fbpx

Il significato del termine E-Commerce in italiano ( commercio elettronico ) è mutato col passare del tempo. All'inizio indicava il supporto alle transazioni commerciali in forma elettronica, generalmente ricorrendo a una tecnologia denominata Electronic Data Interchange (EDI, introdotta alla fine degli anni settanta) per inviare documenti commerciali come ordini d'acquisto o fatture in formato elettronico.

In seguito vennero aggiunte delle funzioni che possono venire denominate in modo più accurato come "e-commerce" (contrazione di electronic commerce) -- l'acquisto di beni e servizi attraverso internet ricorrendo a server sicuri (caratterizzati dall'indirizzo HTTPS, un apposito protocollo che crittografa i dati sensibili dei clienti contenuti nell'ordine di acquisto allo scopo di tutelare il consumatore), con servizi di pagamento in linea, come le autorizzazioni per il pagamento con carta di credito.

Il progetto dell'E-Commerce collegato con operazioni di Marketing, sviluppo programmato di M-Commerce ( commercio online tramite App per Smartphone ), e Web Design crea una struttura quadrilaterale che mette al centro la " User Experience ", ovvero l'esperienza dell'utente nel processo d'acquisto, così da aumentare le analisi degli utenti, i loro comportamenti, le loro percezioni e reazioni, in base ai loro utilizzi, ed evitare l'abbandono di carrelli ( acquisti ).